Vai al contenuto principale

Public engagement

Il Dipartimento di Fisica rivolge il proprio interesse al tema del Public Engagement con lo scopo di diffondere la conoscenza al di fuori del contesto accademico, e lontano dalla didattica tradizionale. Grazie a un dialogo sinergico con attori economici, sociali e culturali del territorio,  il Dipartimento ha dato il via a iniziative e progetti di divulgazione rivolti al pubblico più ampio, ma soprattutto a quello dei più giovani.

 

Iniziative di Public Engagement e Orientamento 

organizzate nell'ambito della Scuola o del Dipartimento


il Campus Matematica Fisica e Sport  realizzato in collaborazione con i Dipartimenti di Matematica e di Fisica dell'Università degli Studi di Torino, propone da oltre 10 anni e con grande successo campus di approfondimento e orientamento dedicati a matematica, fisica astrofisica e nuove tecnologie. 
I Campus sono indirizzati  a studenti delle scuole superiori del biennio e del triennio e agli studenti delle scuole medie.

Il progetto si propone di diffondere e incoraggiare la conoscenza delle discipline legate al mondo della fisica per le studentesse e gli studenti in vista di un percorso di orientamento universitario.
Per saperne di più consulta anche la pagina Facebook dell'Orientamento di Fisica
 


Ogni anno nei mesi marzo-maggio

Bambine  e  Bambini.  Un  giorno  all'Università  è  il  progetto  promosso  dalla  Città  di  Torino  con  l'Università  di  Torino  (ed  altre  istituzioni),  in  collaborazione  con  Agorà  Scienza,  per  avvicinare  i  piccoli  allievi  delle  scuole  primarie  al  mondo  della  ricerca  scientifica  e  tecnologica  e per costruire  un  immaginario  di  accessibilità  all'alta  formazione  in  condizioni  di  pari  opportunità. 

Tra marzo e maggio 2018 il Dipartimento di Fisica ha proposto La fisica per gioco


Iniziativa di orientamento rivolta agli studenti di scuola superiore.

L'edizione 2020 si svolge mediante una serie di appuntamenti in diretta web durante i quali professionisti e ricercatori si raccontano, e confrontano le loro esperienze di formazione e di lavoro in una chiacchierata informale, rispondendo alle domande dei ragazzi connessi con loro in live streaming.
Il mestiere del fisico


Una proposta di Fisica a distanza ravvicinata in uno spazio di incontro virtuale creato dal Dipartimento di Fisica e dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) per i bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria…ma non solo!
Fisica in salotto con Scientilla
Fisica In Salotto con Scientilla per la Notte dei Ricercatori 2020

Ciclo di conferenze on-line
febbraio - marzo 2021, ore 17.30
Indagare i segreti del mondo che ci circonda, dal micro al macrocosmo - ma anche trovare soluzioni per i problemi pressanti che il nostro vivere sociale ci presenta - tutto questo conduce ad un continuo ampliamento delle frontiere della ricerca in fisica.

Introduzione
Lungo le frontiere della Fisica

Video degli incontri 

 

Eventi divulgativi

a cui partecipa il Dipartimento


La Notte dei Ricercatori è un'iniziativa promossa e co-finanziata dalla Commissione Europea, all'interno del Programma Quadro europeo per la Ricerca e l'Innovazione HORIZON 2020
L'iniziativa nasce con l'obiettivo di avvicinare il grande pubblico al mondo della ricerca e in particolare alla figura del ricercatore, dimostrando che "il ricercatore è una persona normale che fa cose eccezionali", contribuendo ad accrescere nei cittadini la consapevolezza dell'importanza che oggi riveste la ricerca scientifica per lo sviluppo culturale, sociale ed economico della società.


Edizione 2016: Scienziati al MAO - casi di studio, tecniche, strumenti  - Rassegna nazionale Arte e(') Scienza organizzata dall'Associazione Italiana di Archeometria (AIAr), la principale associazione italiana di studiosi e ricercatori attivi nel campo delle applicazioni scientifiche ai Beni Culturali.


Il Festival dell'Innovazione e della Scienza nasce allo scopo di divulgare in maniera coinvolgente e divertente temi di carattere scientifico, e non solo, coinvolgendo la cittadinanza, le scuole, le industrie e le start-up del territorio. All'interno di questa cornice, e per questa finalità, ogni autunno dal 2012 si avvicendano ospiti illustri chiamati ad indagare e a divulgare i temi cardine di ciascuna edizione.

Edizione 2019

Dedicata al tema del Tempo nelle sue varie declinazioni, da quello del cambiamento climatico, a  quello delle attese, della comicità, delle scoperte, della musica, delle ore e dei minuti, del tempo che scorre e del tempo che non passa mai, dal 12 al 19 ottobre 2019 si è svolta la settima edizione del Festival dell'innovazione e della Scienza di Settimo Torinese.  Fra i principali partner il Dipartimento di Fisica di Unito, che conferma la sua partecipazione con Conferenze e workshop dedicati ai più giovani e al pubblico più ampio.

Attività per bambini e ragazzi
"Scienza… a tempo di musica" è una lezione concerto a cura di Alberto Occelli in collaborazione con il Dipartimento di Fisica dell’Università di Torino Dal metronomo agli strumenti a fiato, dal violino al theremin, Alberto Occelli, diplomato al Conservatorio in violino e composizione e laureando magistrale in Fisica all’Università di Torino, ci guiderà in un affascinante dialogo tra musica e scienza, attraverso lo svolgimento di attività ludico-didattiche e l’esecuzione di composizioni con diversi strumenti musicali. 

Workshop per le scuole | Destinazione: passato! 
Un’occasione per scoprire tutti i segreti della luce ed imparare ad osservare l’universo con occhi diversi. Con questo laboratorio si vedrà come la luce, "postino cosmico" che viaggia a 300000 km/s dagli astri più lontani fino ai nostri telescopi, ci permetta oggi di tornare indietro nel tempo e vedere il nostro universo come appariva in epoche molto remote nelle quali la Terra ancora non esisteva  

Conferenze

  • Martedì 15 ottobre 2019 | Misurare il tempo
    con Antonaldo Diaferio, Dip. di Fisica Università degli Studi di Torino
    Ilaria Sesia, INRIM
    Chi misura il tempo? Chi decide quanto dura esattamente? Chi sono i custodi della misurazione del tempo? In tutto il mondo esiste la stessa misurazione? Segreti, curiosità, aneddoti per sapere tutto del battito del tempo. 
  • Venerdi 18 ottobre 2019 | Il tempo ai tempi dei buchi neri
    con Attilio Ferrari, Stefano Camera, Antonaldo Diaferio, Dip. di Fisica Università degli Studi di Torino
    Dal tempo di Aristotele come "numero del movimento" al tempo della gravità quantistica che forse non esiste, passando per il tempo assoluto di Newton, divagando sulla freccia termodinamica del tempo per approdare alla relatività del tempo di Einstein e a cosa succede al tempo vicino a un buco nero, il seminario compirà un viaggio attraverso l'evoluzione del concetto di una delle grandezze fisiche più affascinanti e sorprendenti.  

logo.png

PINT OF SCIENCE:  LA SCIENZA ALLA SPINA ALLA PORTATA DI TUTTI

È un appuntamento ormai entrato nella lista degli eventi di divulgazione scientifica più attesi.
Nasce nel 2012 grazie all'impegno interamente volontaristico di due ricercatori dell'Imperial College di Londra e dal 2013 ha portato al grande pubblico alcuni dei più rinomati ricercatori a raccontare il loro lavoro agli amanti della scienza e della birra. È stato un successo strepitoso che si è rapidamente diffuso in 30 Paesi del mondo e che in Italia conta attualmente il coinvolgimento di 25 città. Il Dipartimento di Fisica è uno principali sostenitori locali.

Edizione 2021

Edizione 2019

 

Raccontare la scienza

con articoli dedicati a chi fa ricerca e ai loro progetti

La Fisica si racconta su Frida 
Il Forum della Ricerca di Ateneo è un progetto dell'Università di Torino e del Centro Interuniversitario Agorà Scienza. 

Agorà Scienza - Sezione Valorizzazione della ricerca e Public Engagement dell'Università degli Studi di Torino

 

Ultimo aggiornamento: 14/05/2021 14:22
Location: https://www.df.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!